• La vita tra Leponti e Walser: la Festa del Primo Maggio a Ornavasso
    La vita tra Leponti e Walser: la Festa del Primo Maggio a Ornavasso Ornavasso posta all'imbocco della Val d'Ossola è da millenni punto di snodo e di passaggio da e verso Nord, verso le Alpi e il cuore dell'Europa. La sua importanza storica si perde nella notte dei tempi. I boschi e le rocce della Val Grande, riportano presenze dell'uomo già in tempi molto antichi, troviamo, infatti, massi coppellati e incisioni rupestri varie, recanti anche le costellazioni in maniera precisa. A fine Ottocento e poi nell'immediato secondo dopoguerra, furono scoperte due vaste necropoli nelle località "San Bernardo" (181 tombe) e "In Persona" (165 tombe). Le tombe s’inseriscono nella cultura leponzio-celtica, di cui recano iscrizioni nel relativo alfabeto. Agli inizi del 1300 sulla montagna di Ornavasso s’insediarono gruppi di coloni Walser, provenienti dal Vallese svizzero. Alla fine del secolo il borgo e il territorio…

Claudio for Expo

ICH Sicav

 

Home Page

Home Page (8093)

Nel Cantone svizzero dei Grigioni convivono da tempo immemore tre comunità linguistiche, il tedesco, l’italiano e il romancio, con reciproche alterne fortune nel corso dei secoli. Ma c’è un piccolo comune di soli 204 abitanti di nome Bivio (Stalla in tedesco desueto, peraltro nome ufficiale utilizzato fino al 1902; Beiva in romancio) ubicato in Val Sursette ed attraversato dal torrente Giulia, che racchiude una storia del tutto particolare e che affonda nella notte dei tempi. Una storia importante ovviamente per la vita della comunità italofona nei Grigioni. La sua particolarità è data dal fatto che fino al 2005 è stato l'unico comune svizzero a nord dello spartiacque delle Alpi, cioè fuori dalla Regione geografica italiana, con l'italiano come lingua ufficiale. L'italiano, e il lombardo in una variante dialettale originaria della Val Bregaglia, il bregagliotto, era parlato nel 1860 dall'80% degli abitanti, nel 2000 scesi al 29%. Sempre nel 2000, il…
Riceviamo comunicato dai consiglieri della Lega Nord in Provincia di Varese e volentieri pubblichiamo. Vale più il parere della ex consigliera Laura Cavalotti che a sorpresa, dopo aver approvato all'unanimità il bilancio nel novembre 2014, scopre nel marzo 2015 di non aver visto un "buco" di 50 milioni di euro o i pareri della Corte dei Conti, del Ministero dell'Economia, del SOSE (Soluzioni per il Sistema Economico, società della Banca d’Italia e del ministero dell’economia) e della stessa Provincia che ufficialmente dicono un'altra cosa? Nel parere definitivo del 1/2/17 relativo all'approvazione del piano di riequilibrio la Corte dei Conti della Lombardia scrive: 1 - di "approvare con prescrizioni" detto piano e solo dopo aver richiesto più volte, ben tre, "ulteriori elementi conoscitivi necessari alla valutazione" delibera n. 14 pag. 4 2 – che nel corso dell’incontro col magistrato i rappresentanti dell’Ente Provincia dichiarano “che non vi sono debiti fuori bilancio non…
Allo Spazio Cobianchi (in piazza Duomo a Milano, n.d.r.) sono esposti fino al 2 luglio reperti che raccontano i Cavalieri del Tempio. Quando all'alba del secondo millennio il re degli Ungari ricevette il battesimo, i territori balcanici si aprirono pacificamente al passaggio dei cristiani che dall'Europa intraprendevano il cammino verso i luoghi santi della Palestina, riaccendendo una pratica di fede già viva dal II secolo e ufficializzata nel IV, quando - con Costantino - il Cristianesimo divenne religione ufficiale dell'Impero. Muniti di bastone, bisaccia e cappello i pellegrini muovevano attraverso strade polverose, boschi e valli per fare tappa a Bisanzio, raggiungere Antiochia e poi Gerusalemme. Le cose cambiarono tra X e XI secolo, quando l'Europa iniziò ad avvertire i sintomi di una nuova situazione sociale: un diffuso incremento demografico, le strade piene di viandanti e cavalieri senza terra e le repubbliche marinare desiderose di espandere i loro commerci. Venne il…
Fatto il closing, ora dovrà essere fatto il Milan. Finita l’era berlusconiana, inizia quella cinese. O forse sarebbe più esatto dire cino-americana. Quanti soldi saranno stanziati per il calciomercato estivo? Come sarà incrementato il fatturato nel medio termine? Quali sono effettivamente gli impegni con il fondo Elliot che di fatto ha prestato al neo proprietario rossonero circa la metà dei 610 milioni con cui è stato saldato il conto con Fininvest (inclusi i 90 milioni necessari a rimborsare la vecchia proprietà delle spese di gestione delle stagione in corso)? Quest’ultimo infatti è uno spartiacque fondamentale per comprendere quali spazi di manovra avrà la nuova dirigenza guidata dall’amministratore delegato Marco Fassone. La prima scadenza dovrebbe essere stata fissata a 18 mesi. Ma in realtà il contratto di finanziamento è molto complesso e ammette diverse possibilità di rinegoziazione dei termini, con un aggravio di oneri finanziari che scatterebbero a determinate condizioni. Li…
Riceviamo dal Coordinamento cittadino di Castellanza (VA) di Forza Italia e volentieri pubblichiamo. John Stevens nel lontano 1812 confermò l'importanza ed i grandi vantaggi della ferrovia. La prima linea passeggeri Baltimore and Ohio Railroad nel 1827 sancì definitivamente che la civiltà dei "bianchi" aveva soppiantato la cultura degli "indiani". Anni dopo, la ferrovia si diffuse ovunque ed anche le Ferrovie Nord Milano iniziarono il servizio, che, a dirla tutta, non è mai stato un bijou, ma, in ogni caso, ha permesso a centinaia di Castellanzesi di recarsi al lavoro nella grande Milano. Spesso i pendolari castellanzesi, scontando i frequenti ritardi delle Ferrovie Nord, sono stati costretti a svegliarsi di buonora per avere una ragionevole speranza di arrivare in orario sul posto di lavoro e, mettendo a rischio i neuroni della tranquillità, sobbarcarsi viaggi non invidiati nemmeno dalle sardine in scatola. Poi sono arrivati i politici castellanzesi e per i pendolari…
Torna anche quest’anno a Marcallo con Casone (Mi) l’Insubria Festival, che si terrà dal 22 al 25 aprile presso il Parco di Villa Ghiotti. Una quattro giorni all’insegna della musica, delle attività e delle conferenze, con un fitto programma di eventi, balli e mercatino celtico. L’Insubria Festival da anni ha lo scopo di valorizzare le radici celtiche del territorio dell’Insubria, la storica regione delimitata a nord dalle Alpi, a sud dal Po, a est dall’Adda e a ovest dal Sesia. Anticamente era abitata dalla tribù degli Insubri, che avevano come capitale Mediolanon, l’attuale Milano, che fu fondata secondo la leggenda da Belloveso, principe della tribù celtica dei Biturigi tra il VI e il V secolo a.C. Mediolanon è un termine celtico composto da medio planum ("in mezzo alla pianura" o "pianura di mezzo", con planum divenuto lanum, per influsso delle lingue celtiche, in cui la p- cade all'inizio di parola). Vi sono…
Si apre oggi a Milano la mostra “NEW YORK NEW YORK. Arte Italiana: la riscoperta dell’America”, un percorso che si snoda dal Museo del Novecento alle Gallerie d’Italia di Piazza Scala attraverso centocinquanta opere. Tutte i pezzi in esposizione sono stati realizzati da artisti italiani che hanno viaggiato, soggiornato, lavorato, esposto negli Stati Uniti – e in particolare a New York – o anche solo immaginato il nuovo mondo, alla ricerca di uno spirito più libero e di modelli differenti rispetto alla vecchia Europa. Scrive il curatore Francesco Tedeschi: “[La mostra si fonda] su una serie di fatti, incontri e occasioni che hanno dato all’arte italiana del Novecento l’opportunità di conseguire un’attenzione e una presenza internazionale utile a collocarla in posizione preminente nell’ambito della stessa idea di modernità.” Una centralità raggiunta “tramite una serie di legami di diverso genere con gli Stati Uniti d’America, e in particolare con l’ambiente e…
Cento anni sono trascorsi dalla nascita di cosmologia scientifica – un secolo esatto dalla pubblicazione dell’articolo di Albert Einstein Kosmologische Betrachtungen zur allgemeinen Relativitätstheorie nel 1917. Grazie a quell’inizio, l’universo nel suo insieme, la sua nascita e il suo destino finale possono essere oggi oggetto di indagine scientifica. L’Università degli Studi dell’Insubria e la Fondazione Alessandro Volta di Como celebrano l’anniversario con due iniziative. La prima è una Scuola di Alta formazione sulla nascita della scienza moderna nel pensiero filosofico e cosmologico di Giordano Bruno e Galileo Galilei - alla Villa del Grumello di Como dal 25 al 28 aprile . Direttori della scuola sono Nuccio Ordine, filosofo e letterato, professore all’Università della Calabria, a Harvard, Yale e all’Ecole Normale Superieure di Parigi e direttore della collana di letteratura italiana alle Belles Lettres di Parigi e Ugo Moschella, docente di Fisica Teorica dell’Università dell’Insubria. Parteciperanno una quarantina di studenti in provenienza dall’Europa, qualche studente americano…
“Niente al mondo può essere paragonato al fascino di queste giornate trascorse ai laghi (…) nei boschi di castagni così verdi, che sembrano immergere i loro rami nell’acqua…” (Stendhal). Spesso ci dimentichiamo di quanto abbiamo di bello, storico e affascinante a portata di mano. Fortunatamente di tanto in tanto, ci pensano gli altri, magari arrivando anche da lontano, a ricordarci in quale grande bellezza viviamo e nel patrimonio storico-culturale in cui siamo immersi. Uno di questi esempi più eclatanti è Stresa con il suo territorio, elegante, raffinata, scrigno di un fasto d'altri tempi, è stata ed è lo scenario incantevole per le famiglie aristocratiche del mondo e non solo. Offre un panorama naturale unico, tra montagne, il golfo Borromeo e le sue isole, a renderlo ancora più affascinante, le maestose ville tra lungolago e collina che abbracciano gli stili dal barocco al neoclassico e il liberty, con immensi giardini ancora…
Carlo Bonomi è stato designato quale candidato unico alla presidenza di Assolombarda per il quadriennio 2017-2021 dal Consiglio Generale dell’Associazione, che si è riunito ieri sotto la guida del Presidente Gianfelice Rocca. Il Consiglio Generale si riunirà nuovamente il prossimo 11 maggio per designare i vice presidenti elettivi della squadra di Presidenza. La candidatura di Bonomi e la sua squadra saranno sottoposte per elezione all’Assemblea degli imprenditori dell’area di Milano Monza e Brianza e Lodi, che sarà convocata per il prossimo 12 giugno. Carlo Bonomi, nato a Crema nel 1966, vive tra Milano, Modena e Roma. Attualmente è Presidente del Consiglio di Amministrazione di Synopo S.p.A., società che opera nel settore della strumentazione e dei consumabili per neurologia, e delle società da essa controllate: Sidam S.r.l., leader nella produzione di consumabili nella diagnostica per liquidi di contrasto, e BTC Medical Europe S.r.l., attiva nella produzione di consumabili utilizzati in oncologia ed…
Tre anni di studi, un anno di lavori e da oggi Milano, a pochi giorni da un'edizione del Salone del Mobile che l'ha fatta brillare parecchio, si gode anche un rinnovato Museo di Arti Decorative. Se la parola «rinnovato» vi lascia stupiti perché non conoscevate il museo che si trova nel Castello Sforzesco, è il momento di colmare la lacuna. Perché, in fondo, il design moderno nasce dalle antiche arti applicate. Il Museo delle Arti Decorative, insieme agli altri musei civici del Castello (400mila visitatori all'anno), era stato creato con l'idea di raccontare l'evoluzione del gusto italiano: oggi, «rispolverato» l'intelligente allestimento BBPR del '63 con una migliore illuminazione, ci racconta chi siamo stati, e dove possiamo andare. Di maggiore fruibilità è infatti il nuovo percorso che espone le oltre 1300 opere della collezione permanente (complice la Fondazione Cariplo che ha sostenuto gli studi e i lavori): Milano, la città del…
Nel 2014, durante i lavori di manutenzione al piano dei servizio tecnici del grattacielo Pirelli a Milano (il cosiddetto «Pirellone») un operaio trova due «strani pulcini bianchi»: si tratta dei pulli (termine con cui si definiscono i pulcini dei rapaci) di una coppia di falchi pellegrini che hanno nidificato a 125 metri di altezza. Secondo gli esperti si tratta della nidificazione urbana più alta di cui si ha evidenza. Nasce così un progetto di monitoraggio del nido su cui viene posizionata una webcam che permette a tutti di osservare (senza interferire) questi animali e conoscerli meglio. Ecco undici cose che forse non tutti sanno: 1) Perché questa specie di falco si chiama «pellegrino»? Perché è un «girovago» dato che è uno degli uccelli selvatici più diffusi al mondo: lo troviamo in tutti i continenti, con l’eccezione dell’Antartico e anche in diverse isole oceaniche. Ce ne sono 19 sottospecie. Secondo alcune…
Il campanologo sembra un “neologismo” uscito di fresco dai tempi andati di Lascia o Raddoppia o dal Rischiatutto di Mike Bongiorno. Sarebbe stato anche un bel personaggio e una bella storia da Portobello di Enzo Tortora, tanto per rimanere nel campo televisivo. In realtà quella del campanologo e la relativa scienza della campanologia, sono rispettivamente un'attività e una scienza applicata, certificata, ricercata e in espansione. La campanologia è una branca della più ampia organologia musicale. Il termine deriva dal latino ("campana"- campana) e dal greco (-"λογια" logia discorso), a indicare letteralmente "discorso sulle campane", cioè l'insieme di tutte le discipline inerenti allo studio sistematico e scientifico delle campane sotto tutti i punti di vista, musicale, acustico, artistico, storico, culturale, geografico etnografico e religioso. E' una disciplina che pone le linee guida nello studio storico e tecnico-musicale, e introduce precisi vincoli progettuali con valore legislativo nei restauri e nella fusione di…
Scoppia un caso tra la Sacbo, la società che gestisce l’aeroporto di Bergamo-Orio al Serio, il terzo scalo d’Italia per traffico passeggeri e l’Alitalia. Ad accendere la polemica è il banner “Milano Linate: l’aeroporto già in città”, comparso sulla home page del sito web di Alitalia. Si tratta di una pubblicità comparativa sui tempi di percorrenza per raggiungere gli aeroporti di Linate, Malpensa e Orio al Serio partendo dal centro di Milano (piazza Duomo). La pubblictà esalta la comodità di Linate («l’aeroporto a soli 7,1 chilometri di distanza dal centro di Milano) a scapito di Orio (53,6 km) e Malpensa (51 km).In particolare, secondo l’Alitalia il tempo necessario per raggiungere Linate oscilla tra un minimo di 20 e un massimo di 40 minuti, quello per raggiungere Orio al Serio tra i 50 e i 90 minuti e il tempo per raggiungere Malpensa tra i 55 e i 100 minuti. È…
"La Lombardia e' il luogo ideale per investire in innovazione, anche per questo spero si riesca a realizzare il Centro di Watson Health, di cui ho parlato la scorsa settimana a San Francisco, alla sede dell'Ibm, e che il Garante per la Privacy possa darci in questo senso risposte positive". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, questa mattina, a Palazzo Lombardia, a margine del convegno 'Italian Investment Showcase'. Ma l’obiettivo al momento è portare Ema a Milano. "Per Ema ci stiamo muovendo tutti nella stessa direzione - ha proseguito, rispondendo a una domanda sulla scelta del Governo di nominare un 'ambasciatore' -, abbiamo deciso di organizzare il sopralluogo per la sede dopo Pasqua, con la messa a disposizione di Palazzo Pirelli, che confermo, perche' e' l'unica chance che abbiamo". Maroni è consapevole delle potenzialità della Lombardia, vero e proprio terreno favorevole. "In Lombardia c'e' tutto quello…
Quando l’immagine è sostanza. In apparenza o a prima vista potrebbe sembrare un provvedimento di scarso peso, in realtà non è così. Si chiude infatti con l’eliminazione del nome Stefano Parisi dal logo di Forza Italia in Comune a Milano una breve stagione civico-politica tutt’altro che fallimentare nonostante la sconfitta rimediata contro Giuseppe Sala. Il centrodestra era dato per morto ad inizio 2016, ma grazie a Stefano Parisi e al lavoro pancia a terra di una coalizione che aveva ritrovato unità intorno alla cosiddetta dottrina Maroni, ovvero intorno al modello Lombardia in salsa milanese, le cose hanno funzionato. Il centrodestra, se corre unito e se trova la quadra sulle cose da fare e lascia fuori dalla porta personalismi e paletti ideologici, se la gioca. E a Milano alle amministrative lo schieramento guidato da Parisi ha sfiorato il colpaccio. Dopo le elezioni, delle due l’una: l’eclissi e la conseguente uscita di scena…
Si è spento a Sarnico all’età di 95 anni, compiuti il 24 febbraio scorso, l’uomo che ha fatto del design nautico italiano una leggenda: Carlo Riva. L’ingegnere con la passione dei motoscafi che ha ideato, disegnato e realizzato, tra gli anni Cinquanta e Settanta, le barche più ambite e ammirate del mondo. Tra i tanti modelli che hanno fatto la storia ci sono il Tritone, l’Ariston, il Corsaro, il Sebino e l’Aquarama (nella foto, n.d.r.), che è il più famoso di tutti. Gioielli divenuti oggetto del desiderio per aristocratici, attori, campioni dello sport, uomini d'affari e celebrità quali - per fare solo qualche nome tra i tanti - Sophia Loren, Brigitte Bardot, Liz Taylor, Sean Connery, Jean Paul Belmondo, Richard Burton e Jackie Stewart, ma anche acquistati da semplici appassionati. Nato a Sarnico, sul lago d’Iseo, nel 1922, Carlo entra nell’azienda di famiglia fondata nel 1842 dal bisnonno Pietro. Ma…
“Nei prossimi 2-3 anni l’evoluzione del mondo del lavoro sara’ legata a fattori tecnologici: perderemo 7 milioni di posti di lavoro in ambito manifatturiero, amministrazione e produzione a fronte di 2 milioni di nuovi posti di lavoro in management, ICT (Information Communication Technology), ‘operations’. Noi vogliamo puntare a conquistare una quota consistente di queste nuove occasioni di occupazione e siamo convinti che gli studenti possono apprendere le ‘skills’ del futuro non soltanto in aula: occorre imparare lavorando”. Cosi’ l’assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia Valentina Aprea nel suo intervento agli ‘Stati generali dell’alternanza scuola-lavoro’ all’Universita’ Statale di Milano a cui ha partecipato il ministro dell’Istruzione, Universita’ e Ricerca Valeria Fedeli. “L’acronimo STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics, in italiano scienza, tecnologia, ingegneria e matematica) e’ per noi un must – ha proseguito Aprea – e un must e’ l’idea di pensare che non si finisce di studiare a…

Claudio for Expo

ICH Sicav

 

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Scrivi alla Redazione

Puoi scriverci al seguente indirizzo:

bollentini@labissa.com

 

 

 

Seguici anche su:

Realizzato da: Cmc Informatica e Comunicandoti