Claudio for Expo

ICH Sicav

 

Milano, al The Mall torna Mia Photo Fair. A giugno la Photo Week

Scritto da Chiara Vanzetto

Si parte con una buona notizia: ieri, alla presentazione della mostra mercato di fotografia d’arte Mia Photo Fair, l’assessore alla Cultura del Comune Filippo del Corno ha preannunciato che a giugno, su modello della già sperimentata «Art Week», Milano avrà la sua prima edizione di una specifica «Photo Week». Perché, complice il digitale, il mondo fotografico è oggi un interesse (e un investimento) trasversale che trova particolare attenzione sotto la Madonnina. Parte del merito va di certo anche a Mia, strumento forte per diffondere nel pubblico conoscenze, informazioni e passioni in questo campo. La prossima edizione, la settima, è in programma dal 10 al 13 marzo a The Mall, quartiere Porta Nuova, main partner BNL Gruppo BNP Paribas e Lavazza: 24mila i visitatori dell’anno scorso nella stessa sede.

Il format, raccontato dal direttore Fabio Castelli e dalla figlia Lorenza, è consolidato ma aperto al nuovo. La fiera prevede 130 espositori tra cui 80 gallerie nazionali e internazionali in arrivo da 13 Paesi, un 30% di stranieri; importante la presenza delle gallerie milanesi, tra cui L’Affiche, Antonia Jannone, Valeria Bella, Blanchaert, Glauco Cavaciuti, Contrasto, Il Diaframma, Maspes, Federica Ghizzoni, Mc2Gallery, Officine dell’Immagine e altri. A questa sezione principale si accosta «Proposta Mia», selezione di fotografi che espongono il proprio lavoro in modo indipendente. «Una possibilità rara per molti autori di proporsi al mercato direttamente, senza mediazioni — ha sottolineato Roberto Mutti, nel comitato scientifico con Gigliola Foschi ed Enrica Viganò—.– Non è un settore della fiera di serie B, ma un modo per fare scouting, un’occasione per scoperte, da prendere in considerazione senza pregiudizi».

Altra opportunità il progetto «Codice Mia»: 45 autori potranno incontrarsi con collezionisti e art advisor da tutto il mondo per presentare i propri portfolio e ricevere suggerimenti. Fin qui il programma tradizionale. Novità invece l’attenzione per aree geografiche lontane, sviluppata in tre focus dedicati al Brasile, alle Asturie e all’Ungheria. «Spesso conosciamo poco di quel che accade oltre i nostri confini — ha spiegato Foschi —. Qui desideriamo invece dare un contributo reale alla conoscenza della fotografia fuori dall’Italia, iniziativa da continuare nelle prossime edizioni come stimolo al confronto reciproco e alla crescita». Tra i concorsi il premio Bnl e i nuovi premi Charles Jing e RaM Sarteano. Tra le iniziative collaterali conferenze, incontri e approfondimenti, partecipano tra gli altri Ugo La Pietra, Giovanni Gastel, Cristina Manasse, Ferdinando Scianna, Pier Luigi Vercesi. Inedite le conversazioni «Collezione per due», condotte da Sabrina Donadel a dialogo con noti collezionisti di fotografia artistica, il calendario completo su www.miafair.it. Tra le mostre quella organizzata da Lavazza, con le immagini di Denis Rouvre per il calendario 2017 del marchio, e, nell’Area Talk, un omaggio al mondo dei collezionisti di fotografia con scatti di autori come Carlo Mollino, Olivo Barbieri, Thomas Struth, Nan Goldin.

*originariamente pubblicato su Il Corriere della Sera, www.corriere.it

Letto 897 volte

Claudio for Expo

ICH Sicav

 

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Scrivi alla Redazione

Puoi scriverci al seguente indirizzo:

bollentini@labissa.com

 

 

 

Seguici anche su:

Realizzato da: Cmc Informatica e Comunicandoti