Claudio for Expo

ICH Sicav

 

Editoriale

Editoriale (713)

Prime schermaglie della campagna elettorale in attesa che scatti l’accelerata definitiva, non appena si saprà quando si andrà a votare. Parliamo delle elezioni regionali, per le quali la campagna elettorale è già cominciata e parte dei candidati sono già noti.
Vecchi sodalizi si rinsaldano. Dopo aver ''deciso l'accordo per le elezioni in Lombardia'' la Lega e l'ex ministro dell'Economia Giulio Tremonti hanno deciso di estenderlo ''anche per le prossime elezioni politiche''.
Archiviate le primarie del Centrosinistra, comunque la si pensi, resta la sensazione di avere assistito ad una nuova espressione di comunicazione, di selezione del candidato, di democrazia. Con tutti i limiti, le strumentalizzazioni e i rischi del caso, ma pur sempre un fatto nuovo nell’ingessata e antiquata politica italiana.
Come ripeto continuamente, questo è un giornale libero, non collegato a nessun partito o movimento politico, non ha padroni e suggeritori, ha però proprie idee, strategie chiare e un posizionamento ben preciso.
Torniamo sul tema delle prossime elezioni regionali in Lombardia. E’ in gioco il futuro di una delle regioni più avanzate d’Europa e quindi è un’occasione per discutere di visioni e progetti che contribuiscano costruttivamente a definire programmi politici.
Dopo l'articolo pubblicato qualche giorno fa su questo giornale, proseguiamo analisi e ragionamento sulle prospettive che matureranno se e quando Italia e Svizzera si accorderanno sul patto "Rubik", il trattato per la tassazione dei capitali italiani depositati nelle banche elvetiche, e le conseguenze che provocherà ai due lati della frontiera.
E "La Bissa de l'Insubria" va... e anche bene! Con una crescita costante, dopo venti giorni di pubblicazione abbiamo superato la soglia dei 1000 contatti unici al giorno. L'aspetto più interessante, ma non è una sorpresa ovviamente, è il feedback ottenuto.
Chiunque abbia il tempo e la voglia di farsi una rassegna stampa degli articoli relativi alle prossime elezioni regionali si renderà presto conto che si parla solo di nomi, primarie da fare e da non fare, alleanze, formule politiche, insomma vedrà solo politica politicante.
In meno di venti giorni di pubblicazione, ho ricevuto un centinaio di mail e non so quante telefonate di amici e conoscenti, giornalisti, imprenditori e politici di vario livello che mi chiedevano informazioni e dettagli in merito all’eventuale posizionamento politico del giornale, quali idee e progetti politici ci fossero dietro la nascita de La Bissa e perché proprio ora.
Pagina 42 di 42

Claudio for Expo

ICH Sicav

 

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Scrivi alla Redazione

Puoi scriverci al seguente indirizzo:

bollentini@labissa.com

 

 

 

Seguici anche su:

Realizzato da: Cmc Informatica e Comunicandoti