Claudio for Expo

ICH Sicav

 

Cibo e sana alimentazione protagonisti con Milano Food City

Scritto da Redazione

Dopo la positiva esperienza di Expo2015, il cibo e la cultura della sana alimentazione tornano protagonisti in città dal 4 all'11 maggio prossimi con "Milano Food City". A illustrare questa mattina obiettivi e contenuti dell' iniziativa a stampa e operatori il Sindaco di Milano Giuseppe Sala, con gli Assessori Cristina Tajani (Attività produttive e Commercio), Roberta Guaineri (Turismo e Qualità della vita), Mauro Parolini, Assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia e Roberto Rettani, Presidente di Fiera Milano, Alberto Meomartini, Vice Presidente Camera Commercio di Milano Giorgio Rapari, consigliere di Confcommercio Milano incaricato allo sviluppo associativo. Una settimana ricca di eventi, incontri e show cooking diffusi in città, una vetrina internazionale di grande attrattività per Milano sulla scia di quanto avviene già in occasione delle settimane della moda e del design.

Milano Food City è un progetto voluto e coordinato dal Comune di Milano in collaborazione con tutti i partner dell'iniziativa. "Organizzando questa settimana di incontri ed eventi dedicati all'alimentazione, Milano si conferma città del food - ha dichiarato il sindaco Giuseppe Sala -. Alta cucina e ricerca gastronomica sono tra gli aspetti del nostro territorio e Paese più apprezzati dai turisti. Per questo motivo, sono convinto che gli appuntamenti proposti non deluderanno. E' stato messo in campo un palinsesto vario e di qualità che, tra degustazioni e show cooking, aprirà anche a indispensabili momenti di riflessione sulla necessità di promuovere comportamenti alimentari corretti e di scoperta della storia e della cultura del cibo".

"Milano Food City si pone in continuità con il percorso di Expo e della Food Policy, rappresentandone un'eredità. Aver realizzato un logo, una piattaforma web e un calendario unico degli eventi permette, inoltre, agli operatori di avere un unico interlocutore contribuendo cosÌ a velocizzare la concessione di spazi e aree pubbliche per chiunque voglia partecipare con un proprio evento alla costruzione del palinsesto diffuso della manifestazione sul modello del Fuorisalone" . CosÌ spiegano gli Assessori Cristina Tajani (Attività produttive e Commercio) e Roberta Guaineri (Turismo e Qualità della vita) che proseguono: "Milano Food City vuole essere un brand che permette a cittadini e turisti una facile identificazione di tutti gli eventi dove poter scoprire la cultura del gusto e della corretta alimentazione. Un appuntamento che ci auguriamo possa e debba diventare fisso nel calendario della città contribuendo a accrescere l'attrattività internazionale di Milano anche nel settore del Food".

Preludio alla prima edizione di Milano Food City, mercoledì 3 maggio, una serata gratuita aperta a tutta la città all'insegna della convivialità in uno spazio prestigioso di Milano che per l'occasione si trasformerà in un percorso sensoriale che attraverso performance, musicali e artistiche, videoinstallazioni e reading racconterà le buone pratiche dell'alimentazione, la cultura del cibo e i teITÙ espressi dalla Carta di Milano. Spazio anche per un flash mob diffuso che coinvolgerà tutti i cortili della città: sabato 6 maggio i cittadini saranno invitati ad aprire i propri portoni organizzando una cena condivisa nel proprio cortile di casa con vicini di pianerottolo, di stabile, di via o di quartiere dando vita a una suggestiva cena collettiva nel segno dell'inclusione e dello scambio intergenerazionale e culturale.

Dal 8 all'11 maggio Milano ospita TUTTOFOOD, fiera internazionale dedicata all'agroalimentare in programma a fieramilano "cuore" business di Milano Food City, con il progetto Week&Food porterà per la prima volta i professionisti fuori dai cancelli del quartiere fieristico e organizzerà eventi in città allargati ad un pubblico di appassionati gourmand, cittadini e turisti. Sette giorni di eccellenze dei territori, ma anche innovazione e nuovi trend, educazione alimentare e riscoperta della biodiversità, tra percorsi educativi e momenti conviviali. Tra i numerosi eventi spiccano Taste of Milano e Italian Gourmet dove, rispettivamente al The Mali di Porta Nuova e al Superstudio Più, chef, maestri pasticceri, gelatieri e panettieri daranno vita a masterclass e show-cooking, degustazioni e talk-show, con specialità anche da asporto accompagnate da ricchi momenti formativi. Grazie alla partnership con JRE - Jeunes Réstaurateurs d'Europe, 20 chef emergenti provenienti da 12 Paesi saranno protagonisti di avvincenti show cooking, mentre 7 hotel ospiteranno a turno, ogni giorno, esclusivi aperitivi" a 5 stelle".

"Grazie alla scintilla creata da TUTTOFOOD - dichiara Roberto Rettani, Presidente di Fiera Milano - attori istituzionali e della filiera danno vita a un sistema food capace di dare a Milano il primato della 'terza F' del Made in Italy, accanto a Fashion e Furniture di cui è già capitale mondiale riconosciuta. Milano è sempre più attrattiva, perché qui i visitatori stranieri cercano il saper vivere italiano, che poi spesso vanno a scoprire sul territorio. E questa è da sempre proprio la filosofia di TUTTOFOOD: fare incontrare le eccellenze e le specificità locali con il grande business internazionale". Durante la Week&Food, tutte le provincie saranno presenti in città con "Sapore in Lombardia", il progetto voluto da Regione Lombardia che parteciperà con diverse iniziative: presenza degli operatori lombardi a Tuttofood, realizzazione di eventi a tema Lombardia nella città di Milano, raccolta di eventi su tutto il territorio lombardo per dare l'opportunità ai visitatori (turisti e cittadini) di scoprire nuove città, borghi e territori a pochi passi da Milano, organizzazione di uno speciale influencer tour #inLombardia365 (l'iniziativa di promozione che coinvolge i maggiori influencer della rete nel settore turistico) e realizzazione di un timbro speciale per #ilPassaporto inLombardia oltre all' attività di gamification tramite l'apposita App. "In Lombardia la ristorazione e tutte le attività e l prodotti legati all'enogastronomia continuano a creare eccellenza tra tradizione e modernità. Questo patrimonio costituisce un formidabile elemento di attrattività per la nostra offerta esperienziale, sia per il mercato turistico interno che, soprattutto, per quello internazionale" così spiega Mauro Parolini, Assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia.

Tutta la città si animerà di eventi dedicati al gusto, grazie alla collaborazione con Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza e il progetto FoodFriends. Il progetto avrà l'obiettivo di unire il territorio attraverso il denominatore comune dell'alimentazione, diventando laboratorio di sperimentazione e di tendenze di nuovi saperi del gusto e di innovazione tecnologica con show cooking e approfondimenti a Palazzo Bovara, ai caselli di Porta Venezia e al Capac, il Politecnico del Commercio. Tutto in quattro declinazioni: FoodFriends Day con ristoranti, bar e locali che offriranno menù degustazione sui cibi legati al territorio di Milano e alle diverse culture alimentari del mondo. FoodFriends Night con feste in alcune vie della città e FoodFriends Weekend. Infine FoodFriends Charity con la "FoodFriends doggy bag" e la "FoodFriends sustainability week" per la lotta allo spreco alimentare.

"Confcommercio partecipa con il progetto FoodFriends a questo nuovo evento con l'obiettivo di creare attorno alla filiera agroalimentare una vetrina di grande attrattività, come già esiste per design, moda e arte, e contribuire a fare di Milano una città sempre più internazionale e competitiva. Il territorio con i suoi negozi, ristoranti, pubblici esercizi e alberghi è pronto ad accogliere turisti e visitatori di Tuttofood con iniziative all'insegna del buon cibo, della corretta alimentazione e dell'eccellenza imprenditoriale" dichiara Giorgio Rapari, consigliere di Confcommercio Milano Lodi Monza Brianza incaricato allo sviluppo associativo.

Alberto Meomartini, vice presidente della Camera di commercio di Milano: "La Camera di commercio è a fianco del Comune di Milano con il progetto Expoincittà, che ora porta a questa nuova iniziativa nel settore agroalimentare. Milano Food City può rappresentare un forte elemento di attrattività per la nostra città e per il nostro Paese, ancora di più dopo il successo di Expo. Dopo la settimana della moda e del design, Milano può avere un altro appuntamento annuale che si può affermare, di forte richiamo per il turismo".

Per facilitare la creazione, la gestione e la promozione di un unico programma coordinato di eventi, sulla scia di quando avviene con Expo in città, un logo contraddistinguerà gli appuntamenti culturali, commerciali e turistici realizzati in occasione di Milano Food City. Un'immagine coordinata che permetterà a turisti, cittadini e city users di identificare, in maniera immediata e intuiti va, tutti gli appuntamenti e gli eventi che prenderanno vi ta nelle piazze, nei parchi e in tutti i luoghi pubblici e privati in sintonia con le tematiche di Milano Food City. Sarà disponibile, infine, una piattaforma unica e georeferenziata degli eventi consultabile attraverso la pagina www.expoincitta.com acc essibile direttamente da smartphone, tablet e altri dispositivi.

Uno spazio web in grado di intercettare il maggior numero di potenziali operatori interessati a realizzare un evento in città così come i fruitori dell'offerta culturale, turistica e commerciale durante il periodo compreso tra il 4 maggio e l'11 maggio.

Tutti gli operatori, associazioni e imprese che volessero proporre eventi, incontri e appuntamenti per contribuire a costruire il palinsesto di Milano Food City possono trovare tutte le informazioni e policy direttamente su www.expoincitta.com 

 

Letto 1159 volte

Claudio for Expo

ICH Sicav

 

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Scrivi alla Redazione

Puoi scriverci al seguente indirizzo:

bollentini@labissa.com

 

 

 

Seguici anche su:

Realizzato da: Cmc Informatica e Comunicandoti