Claudio for Expo

ICH Sicav

 

Enti Locali

Enti Locali (142)

Dalle Camere di Commercio della Lombardia nasce la prima iniziativa in Italia di supporto e accompagnamento delle imprese per contrastare illegalità, corruzione e contraffazione: gli Sportelli RiEmergo. La ripresa passa dalla legalità, anche e soprattutto con la migliore conoscenza dei fenomeni, dando la forza alle imprese per denunciare l’illegalità con strumenti concreti di supporto. “Il sistema delle imprese è sano e onesto: per fare chiarezza e facilitare la conoscenza della legge, incoraggiando la cultura della legalità e – dove necessario – l’emersione da situazioni critiche, il Sistema Camerale lombardo ha scelto la via della trasparenza.” Ha dichiarato il presidente di Unioncamere Lombardia Giandomenico Auricchio. “Per questo, le Camere di Commercio della Lombardia con il coordinamento di Unioncamere Lombardia hanno raccolto in uno sportello unico per la legalità - la rete degli Sportelli RiEmergo - le loro competenze e risorse per dare un segnale forte e concreto al sistema economico nel…
Milano sarà presto dotata di bus elettrici. Lo ha annunciato il presidente e direttore generale di Atm, Bruno Rota, secondo il quale a fine gennaio 2016 sarà avviata la gara che include la dotazione di dieci nuovi autobus urbani elettrici a tre porte e a pianale ribassato. Le prime immatricolazioni saranno effettuate probabilmente entro la fine del 2016 e i bus saranno allora destinati alle linee del centro. "Il Piano di investimenti 2016 di Atm - ha detto Rota ai microfoni di Class Cnbc - si articolerà su tre piloni principali : l'acquisto di nuovi treni Leonardo per la linea verde e per la linea rossa; l'ampliamento del deposito di Gallaratese; il primo ordine di bus elettrici e la prosecuzione del piano globale di rinnovo di mezzi di superficie". "E' un progetto - ha proseguito - importante, innovativo e anche piuttosto oneroso". I bus elettrici infatti "costano quasi il doppio…
Via libera da parte di Regione Lombardia al consumo di carne e pesce all'interno dei piccoli esercizi commerciali, ma con alcune limitazioni. Un provvedimento all’italiana, si direbbe, si consente da una parte, ma dall'altre si fissano paletti ben precisi. in cui operare Vediamo in dettaglio in cosa consiste la norma voluta e promossa dal consigliere regionale della Lega Nord Pietro Foroni e contenuta all’interno del Legge di semplificazione votata in aula dal Consiglio Regionale lombardo. “Il provvedimento consentirà a macellerie e pescherie di poter vendere i propri prodotti di gastronomia destinati al consumo immediato presso i locali dell’esercizio – spiega Foroni - come già avviene per altre categorie artigianali come pizzerie da asporto, gelaterie e pasticcerie. Una facoltà che sarà concessa solo ai piccoli esercizi a condizione che siano utilizzate stoviglie e posate a perdere su piani temporanei di appoggio, senza alcun tipo di servizio ai tavoliper i clienti. In questo modo…
È stato presentato ieri in Regione Lombardia il forum mondiale delle assemblee legislative regionali e sub-nazionali che si terrà a Milano il 23 e 24 ottobre. Al centro i temi della sovranità e della rappresentanza, e il ruolo dei territori per una democrazia globale. Il forum, promosso dal Calre, la Conferenza dei presidenti delle assemblee regionali europee con poteri legislativi, riunisce i rappresentanti locali di tutto il mondo. "Le assemblee regionali - ha detto Raffaele Cattaneo, presidente del Consiglio regionale della Lombardia - rappresentano il livello legislativo più vicino ai cittadini e ai territori, e sono fondamentali per colmare la carenza di fiducia verso le istituzioni". Reinterpretare i principi di sovranità e rappresentanza al servizio delle comunità: questo il tema del Forum che, secondo gli organizzatori, vuole essere un luogo di discussione e confronto tra i legislatori sub-nazioanli europei e internazionali sulla possibilità di sviluppo di interessi, dinamiche e identità…
E’ stata approvata, all’unanimità, nel corso dell’odierna seduta di Consiglio regionale, una mozione che impegna la Giunta regionale all’istituzione di ogni iniziativa utile alla valorizzazione della memoria del filmaker varesino Gianfranco Brebbia. Primo firmatario il consigliere regionale di Forza Italia Luca Marsico che così commenta: «L’approvazione di oggi rappresenta il primo e decisivo passo per la valorizzazione della memoria di Gianfranco Brebbia, filmaker e fotografo appassionato che ha saputo catturare sia nei suoi scatti che nelle sue opere cinematografiche sperimentali la Varese degli anni sessanta e settanta dove la creatività culturale ed artistica si affermavano dando dinamismo alla Città Giardino. Gianfranco, assieme alla sua cinepresa Bolex Paillard Reflex h 8, ha filmato fotogrammi di una Varese in evoluzione sociale e demografica - sottolinea Luca Marsico - non trascurando la ricerca e la libertà espressiva sfociata anche, nell’ultimo periodo della sua vita, nell’arte figurativa e nella pop art. Regione Lombardia saprà…
La Lombardia riscrive le regole quadro per il settore turistico e stanzia un pacchetto di risorse da 25 milioni in tre anni. Il Consiglio regionale ha approvato la riforma del turismo, 87 gli articoli della legge che ridisegna il comparto in Lombardia proponendo un sistema integrato in cui cooperino soggetti pubblici e privati per offrire prodotti e servizi innovativi e di qualità, si legge in una nota della Regione. Il provvedimento promuove aggregazioni e reti di impresa, attua politiche di semplificazione, favorisce accordi interistituzionali, mette tra le priorità l'accessibilità a servizi e strutture, spinge sulla digitalizzazione, apre le porte alla carta del turista. Tra i nuovi strumenti un Osservatorio regionale e questionari di gradimento uniformati per tutti i turisti. «Il settore turismo necessitava di una revisione e di nuovi stimoli - ha detto il consigliere segretario dell'Ufficio di presidenza, Daniela Maroni -. Nella logica della “glocalizzazione” bisogna puntare alla valorizzazione…
Un milione di euro per favorire le fasce deboli della popolazione giovanile, costrette, a causa delle difficili condizioni economiche, a rinunciare alla pratica sportiva. Consiste in questo la delibera della Giunta regionale lombarda in materia di "Dote Sport" che potrà essere incrementata fino al valore di 2,5 milioni. La misura, attuata in via sperimentale, è finalizzata a favorire la partecipazione dei minori appartenenti a nuclei familiari in condizioni economiche svantaggiate, con particolare attenzione verso i minori con disabilità, ai corsi e alle attività sportive attraverso una riduzione dei costi a carico delle famiglie.  "L'obiettivo finale è quello di raggiungere 5000 ragazzi, di cui 500 disabili, permettendo loro di svolgere l'attività sportiva preferita", spiega la consigliera regionale varesina Francesca Brianza.  La quale ricorda che le domande potranno essere presentate esclusivamente attraverso l’applicativo informatico SiAge, messo a disposizione da Regione Lombardia, collegandosi direttamente al sito: www.agevolazioni.regione.lombardia.it dalle ore 12.00 del 14 settembre…
Il peggiore biglietto da visita che esibisce Como da tanti, troppi anni, è senza ombra di dubbio la ex Ticosa, una delle più importanti e vaste aree industriali dismesse di Lombardia e per giunta a ridosso del centro della città. Come una cometa che periodicamente fa la sua apparizione in cielo, la stessa cosa dicasi per le idee, le proposte e i progetti di riqualificazione che si sono susseguiti nel tempo e puntualmente finiti nel nulla. Ora forse siamo alla svolta. Un palazzo di 13 piani e uno di 9, 760 parcheggi interrati, un sovrappasso per collegare via Milano Alta al nuovo quartiere e tre proposte affascinanti per la Santarella sono i punti salienti del nuovo e ultimo progetto. E’ stato svelato infatti ieri in Commissione a Palazzo Cernezzi il progetto della Multi per la Ticosa. Ora l’iter prevederà un ulteriore passaggio in giunta e uno in consiglio comunale prima…
Lo scorso 2 luglio Gianpietro Guaglianone ha ricevuto dalle mani del neo-sindaco di Saronno Alessandro Fagioli la nomina ad Assessore all'Ecologia e allo Sport. Guaglianone, 35 anni, diplomato in ragioneria, è il primo rappresentante di Domà Nunch in un'amministrazione pubblica, evento che segna un nuovo momento storico nella crescita del Movimento. Il commento viene direttamente dal Presidente di Domà Nunch, Lorenzo Banfi: "La Sezione di Saronno ha lavorato quotidianamente per mesi interi, contribuendo alla vittoria della coalizione, oggi maggioranza. La nomina di Guaglianone ad assessore è un segno di fiducia che è maturato dalla serietà che ha distinto i nostri militanti." Banfi continua circa le tematiche di cui il neo-assessore si occuperà: "Realizzare una migliore tutela ecologica in un territorio pesantemente urbanizzato è una sfida perfettamente in linea con la storia di Domà Nunch: la nostra dirigenza e militanza ha un'esperienza decennale sul campo. Lo sport è altrettanto importante, poiché anche…
Pagina 5 di 9

Claudio for Expo

ICH Sicav

 

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Scrivi alla Redazione

Puoi scriverci al seguente indirizzo:

bollentini@labissa.com

 

 

 

Seguici anche su:

Realizzato da: Cmc Informatica e Comunicandoti