Claudio for Expo

ICH Sicav

 

Informatica e Tecnologia

Informatica e Tecnologia (10)

di Luigi Caruso* Prima la vita reale con le postille scritte in piccolo oppure con le polizze dai mille optional, poi la vita virtuale, dalle firme “con un solo click” e cosa dire di quello che ci riserva il futuro, dove “urteremo” letteralmente il nostro cellulare sulla cassa al bar per pagare il caffè? Tutto questo dovrebbe insegnarci che dobbiamo affrontare la privacy con una buona dose di rassegnazione. Una cosa deve essere ben chiara: il mondo virtuale è reale. No! Non è una contraddizione, quello che si firma e per giunta “con un solo click” è reale e vincolante.
di Luigi Caruso* Due anni fa circa, supermoney ci riferiva della guerra tra Apple e Samsung, nei negozi e sui banchi dei tribunali, per stabilire a quale dei due colossi spettasse il primato per lo smartphone più ambito, amato e soprattutto venduto. Interessante analizzava quale fosse in Italia il cellulare preferito, risultato: l’iPhone era più cercato al nord Italia, nel centro si preferiva la piazza, mentre il sud era il regno del Galaxy. A due anni di distanza è ancora così per nord e sud, al centro si sono convertiti al digitale, ma la guerra l'ha vinta il terzo incomodo Android. Tra i due litiganti il terzo gode, ma c'è un inconveniente: gli esperti rilevano un aumento di virus e malware.
Aggiorniamo sempre volentieri i nostri lettori sulle iniziative di Forseti, l'associazione varesina creata da nostri cari amici che hanno a cuore la promozione e diffusione della Cultura informatica e tecnologica. Matteo Colella, Cristiano Colli e Giovanni Geografo - rispettivamente presidente, vice presidente e segretario generale - organizzano per sabato 31 maggio 2014 un "Forseti Day", gratuito ed aperto a tutti gli interessati. 
di Carla Tocchetti Al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci” di Milano si è svolta l'originale rassegna GamificAction, dedicata alla realtà virtuale, diretta a promuovere al grande pubblico - attraverso conversazioni e laboratori di taglio sperimentale - i nuovi linguaggi della tecnologia. Assaggio anticipatorio di strumenti avanzati non ancora disponibili su larga scala, “GamificAction” rientra nell'ampio programma di coinvolgimento del pubblico e delle scuole, che il Museo di via San Vittore 21 ha avviato da tempo, allo scopo di fungere da centro dinamico di conoscenza ben oltre la classica esposizione permanente, che è già straordinaria di per sé, se si considera la splendida collezione delle macchine di Leonardo famosa in tutto il mondo. 
di 01Net* La diffusione delle nuove tecnologie tra avvocati, commercialisti e consulenti del lavoro è ancora limitata. A parte firma digitale, banche dati e home banking, soluzioni come Crm, portali e siti web, firma grafometrica e workflow management appaiono una rarità negli studi professionali. E i budget di spesa per l'Ict sono ridotti. È quanto emerge dalla ricerca dell'Osservatorio Ict & Professionisti della School of Management del Politecnico di Milano, presentata al convegno “Se parliamo di professionisti, in realtà parliamo di imprese!”. Quasi metà degli studi è disposto a spendere per la tecnologia, nel prossimo biennio, al massimo 3 mila euro, privilegiando per la parte hardware Pc più potenti e per i software conservazione sostitutiva, dispositivi per i pagamenti elettronici e firma grafometrica. I principali ostacoli sono legati all'alfabetizzazione informatica dei titolari degli studi, ai costi elevati dei software e alla difficoltà nel conoscere l'offerta del mercato. 
di Guido Castellano e Marco Morello* Nel febbraio 2004 un ventenne di nome Mark Zuckerberg lanciava una rivoluzione da una stanzetta del dormitorio di Harvard. Facebook, la sua creatura, doveva connettere tra loro gli studenti del prestigioso ateneo; invece, non senza una considerevole dose d'imprevedibilità, si trasformò in un fenomeno di massa: un continente virtuale in grado, oggi, di azzerare le distanze tra 1,2 miliardi di persone di tutto il mondo. Nel febbraio 2014 Facebook spegne le sue prime 10 candeline. Gode di ottima salute, ma non ha più la forza trascinante della novità, il primato dell'esclusiva. È circondato da una serie di sfidanti che cercano di rubargli lo scettro, o almeno sottrargli fette di utenti ed incassi pubblicitari.
da Toys Blog Dalla collaborazione di Google e Lego parte a livello globale Build with Chrome per costruire modelli online. Il fascino dei mattoncini Lego non ha limiti. Dopo aver giocato, costruito, montato, smontato migliaia di costruzioni nella nostra cameretta condividendo i momenti di gioco e le nostre “opere” con gli amichetti, ecco che ora potremo farlo anche virtualmente via browser. In tempi non sospetti avevamo parlato di Build with Chrome lanciato nel 2012 in Australia e Nuova Zelanda. 
Quello che segue è un bell'articolo che ho letto su Panorama.it. Lo ritengo un confronto perfetto tra le attesissime due nuove console Sony e Microsoft, che escono nell'ultima decade di novembre. (Luca Tencaioli) dal settimanale Panorama* Ormai ci siamo: Xbox One esce il 22 novembre, PlayStation 4 il 29. Se non avete già prenotato la vostra nuova console, è ormai tempo di decidere. Anzi, si potrebbe anche dire "di schierarsi", se volessimo adottare un linguaggio da console war che però è un concetto deprimente e quindi eviteremo. Resta il fatto che la scelta non è facile.
di Luca Tencaioli* Ormai tutti noi, almeno una volta nella vita, dobbiamo acquistare un personal computer. Ma quando ci troviamo di fronte alle specifiche tecniche degli apparecchi, ci si apre un universo sconosciuto, fatto di centinaia di modelli, le cui caratteristiche tecniche sono elencate in una lingua a noi, a dir poco, sconosciuta: CPU, RAM, HDD etc. Cosa mai vorranno dire queste parole/sigle, in base alle quali noi dovremmo effettuare il nostro acquisto? Provo a fare una panoramica semplice ma completa, che vi permetta così di capire qualcosa in più di questa "lingua" sconosciuta e strana.

Claudio for Expo

ICH Sicav

 

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Scrivi alla Redazione

Puoi scriverci al seguente indirizzo:

bollentini@labissa.com

 

 

 

Seguici anche su:

Realizzato da: Cmc Informatica e Comunicandoti