Claudio for Expo

ICH Sicav

 

Infrastrutture

Infrastrutture (175)

Il sogno comincia a diventare realtà: Regione Lombardia ha messo sul piatto i primi 60.000 euro per il ripristino della funicolare Lanzo Valsolda e accelera sulla strada dell’accordo di programma. Una forte spinta per far partire finalmente la fase esecutiva dei lavori arriva dal Comitato per il Ripristino - che compie 25 anni proprio in questi giorni – che si è riunito domenica a Lanzo d’Intelvi, nel nuovo comune Alta Valle Intelvi. Insieme al Presidente del Comitato prof. Adalberto Piazzoli erano presenti tra gli altri il sindaco di Alta Valle Intelvi Marcello Grandi, il neo sindaco di Porlezza Sergio Erculiani, il Consigliere Delegato della Provincia di Como Ferruccio Cotta e l’arch Novati in rappresentanza del Sindaco di Valsolda Giuseppe Farina, assente perché all’estero. Tutti gli amministratori locali presenti si sono dichiarati fortemente interessati alla definizione del progetto e pronti a fare la loro parte per garantire la futura gestione dell’infrastruttura…
Trenord ha immesso in servizio oggi sulle linee del Passante due nuovi treni TSR – Treno Servizio Regionale da quattro carrozze doppio piano per 436 posti a sedere e una capacità totale di oltre 800 viaggiatori. Altri due treni dello stesso tipo saranno in servizio entro l’estate. Per la fine del 2017, saranno complessivamente 10 i nuovi TSR sulle linee Trenord. Studiati espressamente per le linee suburbane ad alto traffico, i nuovi treni circoleranno sulle Linee S e nel Passante Milanese in particolare. Elevato comfort, nuovi layout di interni e dei sedili, spazio per trasporto biciclette, impianto di climatizzazione e moderno sistema di comunicazione passeggeri sono solo alcune delle caratteristiche principali di questi convogli, che garantiscono accessibilità autonoma alle persone con ridotta capacità motoria grazie agli scivoli automatici su tutte le porte e agli ampi spazi interni attrezzati, incluse le toilette. Intanto nel 2017, dopo i 58 nuovi treni entrati…
Novità importanti per la mobilità giungono dal quadrante centro-nord-orientale di Milano. E’ pronto al via lo studio di fattibilità dell’Hub Metropolitano Segrate-Porta Est, il nodo del trasporto pubblico locale pensato per collegare l’aeroporto di Linate, l’Idroscalo, il Centro multifunzionale e la rete ferroviaria regionale unendo di conseguenza la linea metropolitana M4 e le linee ferroviarie suburbane S5 e S6. È quanto ha stabilito la Giunta con l’approvazione del Protocollo d’intesa che affida a Metropolitane Milanesi la realizzazione della fase 1 dello studio. La creazione di un crocevia nella porta Est di Milano permetterebbe di rispondere alla domanda di traffico di lunga percorrenza, aeroportuale e regionale, e di creare collegamenti tra Milano, le città lombarde circostanti e quelle servite dall’Alta Velocità. Allo studio, infatti, anche la possibilità di connettere l’aeroporto di Linate con il sistema ferroviario veloce, ipotesi legata alla realizzazione della stazione ferroviaria Porta Est di Milano per l’alta velocità,…
Durante il 27° Congresso annuale di Aci Europe, aperto formalmente a Parigi ieri, l’intero settore aeroportuale europeo ha rinnovato il suo impegno a ridurre l’impatto degli aeroporti sul cambiamento climatico, annunciando il raddoppio delle certificazioni Carbon Neutrality entro il 2030. Durante i negoziati sul clima del COP21 del dicembre 2015, l’associazione degli aeroporti europei Aci Europe si è presa l’impegno di avere 50 aeroporti neutrali entro il 2030. Annunciando il nuovo impegno, Augustin de Romanet, presidente di Aci Europe e presidente e Ceo di Groupe ADP, ha dichiarato: “Gli aeroporti europei sono totalmente d’accordo nel mantenere l’obiettivo del riscaldamento globale al di sotto dei 2° C e con l’obiettivo di raggiungerne 1,5° C. D’altronde, l’industria aeroportuale è già passata dalle parole alle azioni attraverso il programma indipendente di gestione della riduzione delle emissioni di carbonio, Airport Carbon Accreditation. All’ultimo conteggio, dei 116 aeroporti europei certificati in base al programma Airport…
Ferrovie dello Stato ha acquisito da Astaldi il 36,7% di M5 spa, la concessionaria che gestisce la linea 5 (Lilla) di Milano, per un controvalore di 64,5 milioni di euro. Il closing dell’operazione- si legge in una nota di Astaldi – e’ avvenuto al termine dell’iter procedurale e autorizzativo previsto, nonche’ dopo il via libera da parte dell’Autorita’ Garante della Concorrenza e del Mercato. Astaldi restera’ azionista con una quota del 2% di M5, assicurando il supporto allo sviluppo delle attivita’ di propria competenza. Invariata la quota detenuta dagli altri soci: Ansaldo Sts 24,6%, Atm 20%, Alstom 9,4% e Hitachi Rail Italy 7,6%. “L’ingresso di Fs in Metro 5 e’ il primo passo per creare un sistema di infrastrutture e servizi integrati che facilitino la mobilita’ collettiva anche nelle grandi citta’. Il gruppo Fs in linea con le strategie definite dal Piano industriale, vuole favorire lo sviluppo della mobilita’ integrata…
«La Svizzera dimostra come sia utile e importante sviluppare politiche dei trasporti che privilegino lo spostamento del traffico merci dalla strada alla ferrovia, con indiscutibili vantaggi sotto il profilo ambientale. Anche la Lombardia e l’Italia dovranno investire di più su questo aspetto, consapevoli che nei territori transfrontalieri progetti in questa direzione sono resi di più facile attuazione grazie anche ai fondi europei per la cooperazione transfrontaliera e la coesione territoriale». Queste le parole pronunciate dal presidente del Consiglio regionale della Lombardia e della Commissione europea per le politiche di coesione (Coter), Raffaele Cattaneo, al termine del visita ai cantieri della galleria ferroviaria del Monte Ceneri, nel Canton Ticino. I delegati dei Paesi Ue sono scesi sotto la montagna svizzera nel cui tunnel correrà per 15,4 chilometri, dal 2020, la ferrovia internazionale del Gottardo tra Italia e Svizzera, andando a completare sostanzialmente il progetto Alptransit. I delegati sono stati accolti presso…
Aumenta la puntualità arrivata a 85,6% sull’intera rete, registrando un miglioramento di 1,7% rispetto al 2015. Aumentano i passeggeri con punte di 736mila Clienti al giorno, +3% rispetto al 2015. Positivi anche i risultati economici, con un risultato netto di oltre 8 milioni di euro con un valore della produzione di 780 milioni di euro. Il bilancio di sostenibilità 2016 di Trenord registra che i principali indicatori di performance continuano a migliorare. Circa 200 milioni i passeggeri trasportati da Trenord nel 2016. 736mila i passeggeri al giorno (feriali), contro i 714mila del 2015, pari a +3%. Oltre 378mila i passeggeri al sabato, in crescita del 1,3% sugli oltre 373mila del 2015. In crescita anche i viaggiatori della domenica, che nel 2016 sono stati 271mila, +1,8% sul 2015. Cresciuta anche la produzione con un aumento dello 0,2% sul 2015, anno di Expo, con 2.300 corse nei giorni feriali e, ogni mese,…
Il 29 maggio riprendono i lavori per il prolungamento della M1 Sesto Fs-Cinisello Monza. Per quanto riguarda il prolungamento della M5 da Bignami a Cinisello Balsamo verso Monza città, Monza Ospedale S. Gerardo e Monza Polo istituzionale, MM ha consegnato il ‘Progetto di fattibilità tecnico economica’. Il via è stato annunciato oggi dai Sindaci dei comuni di Cinisello Balsamo, Milano, Monza, Sesto San Giovanni, Settimo Milanese, dalla Città Metropolitana e dalla Regione Lombardia che si sono incontrati a Palazzo Marino. La realizzazione delle nuove tratte delle due linee metropolitane M1 e M5 lungo l’asse nord è strategica per il potenziamento delle infrastrutture di trasporto pubblico di Milano, Città metropolitana e Monza. Per quanto riguarda la M1 Sesto FS – Cinisello Monza si tratta di realizzare 1,9 km, 2 stazioni, un parcheggio auto da 2.500 posti. Diventerà nodo di interscambio Cinisello Monza che metterà in connessione le linee M1 e M5…
“Continuiamo in questo sforzo comune per sfruttare tutte le opportunita’ che derivano dal fatto che Lombardia, Piemonte e Liguria, insieme, sono uno dei centri piu’ importanti d’Europa per la logistica. Ci sono potenzialita’ ancora da sfruttare, come quella dei porti liguri di intercettare i traffici merci da e per il Nord Europa che oggi percorrono altre tratte. Bisogna investire sulla mobilita’, questo e’ lo sforzo comune delle tre Regioni, che sta andando nella direzione giusta”. Lo ha detto il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, oggi, agli Stati generali della logistica del Nordovest in corso a Genova. Il Governatore, ha ricordato che la Regione Lombardia, “oltre a partecipare a questo impegno comune, ha fatto molti progetti e molti investimenti importanti, soprattutto per quanto riguarda i collegamenti ferroviari con il Nord Europa, dall’Alp-Transit all’Arcisate-Stabio”. Tornando alla collaborazione con Piemonte e Lombardia, Maroni ha sottolineato l’importanza “del lavoro di squadra che ci…
Pagina 1 di 11

Claudio for Expo

ICH Sicav

 

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Scrivi alla Redazione

Puoi scriverci al seguente indirizzo:

bollentini@labissa.com

 

 

 

Seguici anche su:

Realizzato da: Cmc Informatica e Comunicandoti