Claudio for Expo

ICH Sicav

 

Infrastrutture

Infrastrutture (175)

L’utilizzo del porto di Genova da parte delle imprese lombarde ha visto nel 2014 il suo anno record, un trend consolidato nei primi 7 mesi del 2015 con un’ulteriore crescita del 2%, ottenuta grazie a un’ottima performance delle esportazioni lombarde via Genova, con un segno positivo di oltre il 6%. Sono i dati emersi dall’indagine a cura di Oxford Economics, in collaborazione con Vito de Ceglia, giornalista economico ed esperto di trasporti, presentata oggi nel capoluogo lombardo durante il convegno “Milano riscopre il suo porto. Perché Genova è la scelta più conveniente per le aziende lombarde”, organizzato da Assagenti, Assolombarda e The Medi Telegraph. «In un periodo caratterizzato dalla crisi globale e dalla recessione italiana ― spiega Emilio Rossi, presidente di EconPartners e senior advisor di Oxford Economics ― con una debolezza sia delle esportazioni sia delle importazioni, il traffico complessivo, import e export, di container dalla Lombardia verso il…
Da inizio Expo al 31 agosto le persone che si sono recate al sito espositivo con la linea rossa della metropolitana sono state 3,1 milioni, di cui 853 mila solo ad agosto. La media di agosto ha registrato in arrivo alla stazione Rho Fiera Expo più di 28 mila persone nei giorni feriali (la più alta dall’apertura, il 30% in più della media di luglio) e quasi 26 mila in media nei week end. Durante tutto il mese, i giorni in cui si è registrato il maggior numero di passeggeri trasportati verso il sito espositivo sono stati infatti quelli feriali. Il picco di passeggeri si è registrato però sabato 29 agosto, con 40.517 passeggeri che si sono recate ad Expo con la metro, sfiorando il record dall’apertura del 1° giugno quando furono 43.917 trasportati. Utilizzando la stessa metodologia di rilevazione che altri operatori di trasporto pubblico hanno utilizzato per motivi…
Nel settore degli aeroporti lombardi la notizia del mese arriva da Ryanair: dal primo dicembre, la compagnia aerea leader in Italia nel low cost aprira' una nuova base a Milano Malpensa, la numero 73 nel network e 15ma in Italia con un aeromobile assegnato, per un investimento di 100 milioni di dollari, e 4 rotte per Londra Stansted, Comiso, Bucarest e Siviglia, che permetteranno di trasportare 450 mila clienti all'anno e sosterranno 400 posti di lavoro presso l'aeroporto di Malpensa. Dite Poco? Io direi che trattasi della ennesima buona notizia che riguarda le infrastrutture milanesi, ma soprattutto il tanto discusso o criticato scalo varesino. Un investimento che non andrà a scapito di Orio al Serio che, ricordiamolo, è e resterà la base principale italiana di Ryanair e dove, a detta della compagnia, si punterà a crescere ulteriormente nei prossimi anni. Ma andiamo nel dettaglio delle cifre: A Malpensa sarà assegnato un aeromobile per un investimento di 100 milioni di…
Importanti cambiamenti, e miglioramenti, per la viabilità alle porte di Milano nell’anno di Expo. E’ stato infatti aperto al traffico il nuovo sottopasso Zara-Expo che collega Via Stephenson ai quartieri di Rho e Pero. "Un'infrastruttura molto articolata e complicata da gestire - dichiara Claudio Salini - soprattutto con la linea RFI Milano - Torino in funzione e senza creare disagi agli utenti." I lavori, avviati nel mese di maggio 2014, hanno un valore complessivo di circa 40 milioni di euro. Per la realizzazione dell'opera sono stati attivi oltre 100 operai, al lavoro 24 ore al giorno e 7 giorni su 7. Il sottopasso è stato realizzato con la tecnica dello "spingitubo", utilizzata per mitigare gli effetti ambientali e per il superamento di rilevati ferroviari e stradali. Il tunnel, a doppia canna, è stato realizzato, infatti, in prossimità di uno dei principali nodi ferroviari di Milano senza l'interruzione del servizio ferroviario che…
Ottime notizie per il sistema aeroportuale milanese, in questo caso per Malpensa e i suoi collegamenti internazionali e intercontinentali. La metropoli lombarda, solo con l'aeroporto di Malpensa perchè Linate non effettua collegamenti intercontinentali, torna nella top 10 delle città europee, nonostante dal 2007, dopo l'addio di Alitalia, non operi più come hub per l'assenza di un vettore di riferimento che faccia confluire i passeggeri per i collegamenti a lungo raggio. È quanto stima l'Indicatore di Accessibilità Area Intercontinentale Estate 2015 presentato a Milano dal gruppo Clas che mette a confronto le città europee, misurando l'offerta di collegamenti aerei diretti disponibile ogni settimana dai relativi aeroporti e tenendo in considerazione anche l'importanza socioeconomica delle destinazioni raggiungibili da ogni città. Tra le città il cui sistema aeroportuale non comprende un hub, Milano, con un indice di 32,7 risulta di gran lunga la prima in termini di accessibilità, seguita da Manchester con 17,7…
"Bene la ripresa dei lavori, ma ora è necessario che il Governo pubblichi subito la delibera del Cipe del 10 novembre ’14 con la quale è stato approvato il progetto che risolve definitivamente la sistemazione ambientale delle terre e delle rocce di scavo. Il 3 agosto sarà presente nel territorio varesino il ministro alle Infrastrutture Graziano Delrio. Sarà questa l’occasione utile per sollecitare nuovamente il Governo sull’urgenza di questa pubblicazione”. Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo in occasione del sopralluogo al cantiere della linea ferroviaria Arcisate-Stabio, effettuato questo pomeriggio a Cantello in prossimità del viadotto della Bevera. Al sopralluogo erano presenti anche l’assessore regionale alle Infrastrutture Alessandro Sorte e la presidente della Commissione per i rapporti Lombardia-Svizzera Francesca Brianza, sindaci e amministratori del territorio. Cattaneo ha ricordato come proprio sei anni fa, il 24 luglio 2009, venne posata la prima pietra del cantiere. Dopo i primi…
Ci risiamo, spunta ancora la sindrome Nimby, questa volta a causa di una importante arteria viaria di quaranta chilometri. Tutti d’accordo sul fare le infrastrutture, ma che siano però costruite ben lontano da casa mia e soprattutto dai miei elettori. Trentatré sindaci della provincia a Sud-Ovest di Milano hano scritto alla Regione per bloccare il progetto della Toem, la Tangenziale Ovest Esterna. La lettera per dire no a quella che viene definita una «pugnalata al Parco del Ticino e al Parco Sud, prezioso polmone verde di Milano». L’iter intanto prosegue, ieri infatti era in programma la seconda conferenza della VAS (Valutazione ambientale strategica) per il Piano regionale della mobilità e trasporti della Regione Lombardia. Da Abbiategrasso a Lacchiarella, i sindaci chiedono di cancellare del tutto l’infrastruttura considerata «inutile e costosa», per tutelare le aree di pregio del Parco del Ticino e del Parco Agricolo Sud Milano. Un territorio, quest’ultimo, di oltre 46.000 ettari…
Non è un gran periodo per Trenord, il singolare e discutibile monopolista pubblico statal-lombardo che gestisce il servizio ferroviario sulle linee suburbane milanesi e regionali. Pendolari e non hanno comunque capito da tempo che qualcosa non funziona a dovere senza bisogno che glielo dica nessuno. L’involuzione è conclamata e non da oggi, le polemiche infuriano ogni qual volta si supera l'asticella della umana sopportazione. Tra ritardi, soppressioni, composizione treni più limitata, guasti, aria condizionata non sempre efficiente, mancanza di sicurezza percepita, sporcizia e graffiti, il calvario per chi viaggia è diventato praticamente quotidiano. E sembra solo un contentino l’entrata in servizio, in concomitanza con Expo, di nuovi treni, peraltro solo sulle linee regionali. Fa comunque impressione leggere il report pubblicato oggi da Affaritaliani nell’articolo a firma Fabio Massa. Ma c’è di più, si ipotizza un buco di bilancio davvero complicato da colmare se la tendenza non cambia e se non…
Importante novità allo studio per lo sviluppo del sistema degli aeroporti lombardi. Sea e Sacbo hanno dato mandato all'Università degli Studi Bergamo per valutare la possibilità della costituzione di un unico soggetto a cui afferiscano, anche indirettamente, le gestioni degli aeroporti di Milano Malpensa, Milano Linate e Bergamo Orio al Serio, attualmente gestititi dalle due società. Il referente per l'espletamento del mandato, informano i due gruppi, è il rettore dell'Università di Bergamo, Stefano Paleari. "Si apre una prospettiva interessante sulla quale ragionare", ha dichiarato Miro Radici, presidente di Sacbo. "L'incarico al Professor Paleari ci mette nelle condizioni di valutarla col massimo di competenza e di serenità". "E' un passo importante - ha commentato il presidente di Sea, Pietro Modiano - da cui può scaturire, e io me lo auguro, quel processo di integrazione del sistema aeroportuale lombardo che mi pare quanto mai necessario per valorizzare le rispettive infrastrutture nel rispetto dei…
Pagina 5 di 11

Claudio for Expo

ICH Sicav

 

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Scrivi alla Redazione

Puoi scriverci al seguente indirizzo:

bollentini@labissa.com

 

 

 

Seguici anche su:

Realizzato da: Cmc Informatica e Comunicandoti