Claudio for Expo

ICH Sicav

 

Infrastrutture

Infrastrutture (164)

Emirates ribadisce l’impegno e i progetti futuri su Milano Malpensa. «Crediamo in Malpensa, al contrario di altri – afferma Fabio Maria Lazzerini, general manager Emirates in Italia (nella foto) in occasione della presentazione a Milano della partnership con Trenitalia -. Siamo al lavoro per mantenere la Milano-New York e confidiamo di riuscirci. Abbiamo infatti dimostrato di aver raggiunto l’obiettivo chiesto dall’Enac per poter operare la rotta e cioè di aumentare in modo significativo il traffico sulla tratta. Ebbene il traffico diretto da Milano a New York ha registrato una crescita del 50% dopo l’introduzione del nostro volo». Gli investimenti Emirates su Milano – che oggi vede la compagnia operare tre voli giornalieri su Dubai e uno su New York – proseguono quindi con «l’introduzione da dicembre dell’A380 in sostituzione di un B777: in pratica 3.000 posti a settimana in più.
Un investimento di 3,8 miliardi di euro per potenziare il trasporto ferroviario lombardo anche in vista di Expo 2015. E' quanto prevede il piano di investimenti 2014-2017 di Rfi, presentato il 12 novembre 2014 in stazione Centrale a Milano. Nel dettaglio, il programma prevede il ''potenziamento delle stazioni, in particolare quelle che saranno interessate da Expo'', spiega l'ad di Rfi, Maurizio Gentile. Gli interventi dedicati all'Esposizione Universale del 2015 richiederanno un investimento di 30 milioni di euro. Altri 760 milioni sono destinati al potenziamento tecnologico e infrastrutturale delle linee Torino-Padova e Milano-Chiasso, mentre 265 milioni vanno al potenziamento degli impianti nevralgici del nodo di Milano che consentirà il ''superamento dei colli di bottiglia''.
Siamo nel pieno dei lavori di restyling del T1 dell’aeroporto della Malpensa in vista di Expo, vedere le foto. La nuova Malpensa sarà una struttura all'avanguardia, elegante e luminosa, con forme aerodinamiche, realizzata in acciaio e vetro, con pavimenti in marmo e rivestimenti esterni in zinco-titanio. Il restyling del terminal 1 interesserà un'area di 18mila metri quadrati e le zone d'intervento sono il salone degli arrivi, il piano check-in e l'atrio di accesso all'aeroporto alla stazione ferroviaria. Il progetto architettonico è stato realizzato da Gregorio Caccia Dominioni. A lavori ultimati il terminal 1 raggiungerà una superficie totale di 350mila metri quadri, avrà 90 gate di imbarco e fino a 270 banchi check-in, 41 pontili mobili e potrà accogliere contemporaneamente due Airbus A380 (unico scalo in Italia), imbarcando i passeggeri attraverso tre pontili (uno per il ponte superiore e due per il ponte principale).
  Riferiamo alcuni aggiornamenti relativi alle iniziative per la difesa e il rilancio di Malpensa e del sistema aeroportuale lombardo. Oggi il senatore tradatese Stefano Candiani (Lega Nord) ha presentato un Odg in Senato in difesa di Malpensa. Ieri il Consiglio regionale della Lombardia ha votato una mozione a favore del sistema aeroportuale lombardo. A tal proposito abbiamo sentito la consigliera regionale Francesca Brianza (Lega Nord) che ha così commentato: "Siamo convinti della necessità di far sentire in maniera forte e decisa la voce del territorio su questo tema così importante. La volontà di tutti è quella di non mettere in contrapposizione i due aeroporti milanesi, ma di definire in maniera compiuta i compiti e la vocazione dei due scali, con Malpensa riconfermata e potenziata nel ruolo di Hub internazionale e Linate in quello di City Airport.
“Dopo avere discusso per 30 anni sulle possibili soluzioni per ridurre il rischio di esondazioni del fiume Seveso a Milano e nei comuni dell'hinterland come Lentate sul Seveso, Senago, Paderno Dugnano e Varedo. Dopo aver registrato, solo nel recente passato, una media di 2.5 allagamenti l'anno, con ingenti danni e costi (nel 2010, con l'allagamento delle stazioni della metropolitana, si sono registrati oltre 70 milioni di euro di danni). Dopo l'estate 2014, con 6 esondazioni anche in centro a Milano (quella 7-8 luglio ha colpito 23 comuni diversi e causato 48 milioni di euro di danni). Nonostante striscioni 'No alle vasche' appesi a Senago, noi apriamo la stagione dei cantieri. Anzi del doppio cantiere, per un sistema di interventi infrastrutturali per la difesa dalle alluvioni e per il disinquinamento del fiume con reti e impianti di depurazione delle acque del Seveso". Così Erasmo D'Angelis - responsabile della struttura di missione…
Dopo che Pedemontana in seguito alla lettera di garanzia di Serravalle, ha concordato con le banche del pool la proroga del finanziamento ponte al 30 Marzo 2015, e ottenuto da CAL l'incremento del contributo pubblico anche sulla tratta B1 dal 35 all' 80 per cento, ha potuto chiudere in continuità il bilancio ed avere la relativa certificazione.  Pertanto il Consiglio di Amministrazione di Milano-Serravalle ha approvato sia il bilancio civilistico che il consolidato. In settimana Serravalle sottoscriverà il contratto di finaziamento per 90 milioni con Intesa Sanpaolo, UBI e Monte dei Paschi per sopperire alle necessità finanziarie della controllata Pedemontana.
Anche quest’anno SEA, la società di gestione degli aeroporti di Milano Malpensa e Milano Linate, sarà presente al World Routes 2014. L’evento, che si svolge a Chicago tra il 21-23 settembre, favorisce l’incontro tra le compagnie aeree e gli aeroporti per la promozione e lo sviluppo di nuovi collegamenti di servizi passeggeri e Cargo. SEA sarà presente per la prima volta con un proprio stand dove, insieme ad EXPLORA , la Destination Management Organization (DMO) ufficiale di Expo Milano 2015 con la quale ha di recente iniziato una collaborazione, promuoverà non solo i servizi degli scali di Milano Malpensa e Milano Linate, ma anche la Destinazione Expo Milano 2015 e tutte le attività di promo-commercializzazione attivate proprio in occasione dell’Esposizione Universale.
di Marco Morino* Malpensa dà il benvenuto a un ospite speciale: l'A380 di Singapore Airlines, il più grande aereo di linea al mondo che ha raggiunto in via eccezionale l'Italia. La compagnia asiatica ha annunciato che nella serata di domenica 3 agosto, alle ore 23,30, uno degli A380 della compagnia di bandiera è atterrato per la prima volta all'aeroporto di Milano Malpensa, sostando presso il terzo satellite, la maxi struttura capace di accogliere i superjumbo inaugurata da Sea a gennaio 2013. Il volo SQ 319 era in viaggio da Londra a Singapore.
Il Cipe ha approvato la defiscalizzazione di Pedemontana che vale 349 milioni di euro. Altri 700 milioni per le Infrastrutture Lombarde arrivano dall'approvazione del piano economico finanziario di Milano Serravalle. "Grande soddisfazione ora potremo davvero completare le opere", lo ha detto Marzio Agnoloni, ad di Pedemontana e presidente di Serravalle. Due le delibere approvate che approvano la defiscalizzazione delle opere relative a Pedemontana Lombarda spa e il piano economico finanziario quinquennale di Milano Serravalle spa. "Sono particolarmente soddisfatto delle decisioni assunte oggi dal CIPE -dichiara Marzio Agnoloni presidente Serravalle e AD Pedemontana - e sottolineo "finalmente" dopo un tempo di attesa troppo lungo che metteva a rischio il completamento delle opere. Ora - prosegue Agnoloni - procediamo con la definizione del finanziamento insieme alle banche, a Cassa Depositi e Prestiti e alla BEI.

Claudio for Expo

ICH Sicav

 

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Scrivi alla Redazione

Puoi scriverci al seguente indirizzo:

bollentini@labissa.com

 

 

 

Seguici anche su:

Realizzato da: Cmc Informatica e Comunicandoti