Claudio for Expo

ICH Sicav

 

Paola Montonati

Paola Montonati (343)

Fondazione Augusto Rancilio riapre al pubblico Villa Arconati, “la piccola Versailles lombarda” domenica 30 aprile e lunedì 1 maggio 2017, la Festa di apertura della Stagione 2017. Dopo i lavori di restauro operati nei mesi di chiusura da ottobre ad aprile, Villa Arconati è ora pronta a donare ai suoi visitatori nuovi gioielli e aree rimesse a nuovo. Il 30 aprile e il 1 maggio la festa di apertura sarà all’insegna delle “delizie” per tutti i sensi. Fondazione Augusto Rancilio in collaborazione con la Compagnia De’ Cristoforis - i Rievocatori ufficiali della Villa - farà rivivere usi e costumi del Settecento, il secolo d’oro della piccola Versailles lombarda: personaggi in costume d’epoca si mescoleranno al pubblico, narrando storie di un passato evanescente e glorioso alla “corte” di Giuseppe Antonio Arconati. Il 30 aprile dame imbellettate e nobili signori si esibiranno in alcune danze settecentesche, per poi presentare al pubblico i…
Dopo il pienone per le vacanze pasquali e l'assalto di turisti a Pasquetta, Arona è già proiettata verso l'estate, mettendo in campo diverse iniziative per proporsi sempre al meglio. La prima manifestazione in programma riguarda l'inaugurazione dell'Arco di Palmira in 3D. Dal 29 aprile al 30 luglio Arona, ospiterà infatti il tour "Passing through, moving forward", evento culturale dell'anno, che vi approda, donandole un respiro internazionale, dopo aver toccato Londra, New York, Dubai e nei giorni scorsi Firenze per il G7. Il “New York Times” ha inserito la riproduzione dell’Arco di Palmira tra le opere più simboliche del 2016, insieme alla passerella galleggiante di Christo “The Floating Piers”. Un evento che si spera, porti almeno in parte, l'attenzione clamorosa che è stata data al Lago d'Iseo. Inaugurazione prevista per sabato 29 aprile 2017, alle ore 20.30 in Piazza San Graziano, proprio di fronte al museo archeologico di Arona. La cerimonia…
Il ponte di Pasqua e Pasquetta, compreso tra il 14 e il 17 aprile, conferma la rinnovata vocazione dell'Insubria come polo attrattivo del turismo, riuscendo ormai a unire l'offerta paesaggistica con quella enogastronomica e culturale. Boom vero e proprio di presenze per Milano, ma anche i laghi hanno saputo dire la loro, attirando turisti italiani, ma anche tantissimi stranieri. Nelle regioni del Nord-Ovest si è diretto il 25% dei turisti, facendo registrare un +5% rispetto allo stesso periodo del 2016, il 20% ha preferito invece le zone del Nord Est (+4%), con Venezia, Garda e Verona a farla da padrone. Milano è al secondo posto tra le mete più ricercate per quanto rilevato dal motore di ricerca di voli e hotel Jetcost, che ha stilato una classifica delle 20 mete più ricercate online. Gli italiani e non solo, alla ricerca dei primi caldi dopo l'inverno, per questa Pasqua 2017 hanno…
Una settimana d’incontri a 50 anni dalla morte del cancelliere tedesco, che amava soggiornare a Villa Collina a Cadenabbia di Griante sul Lago di Como. Il 19 aprile 1967 si spegneva a Bad Honnef, in Renania, Konrard Adenauer, padre della Germania moderna, fondatore della Comunità europea insieme ai francesi Robert Schuman e Jean Monnet e all'italiano Alcide De Gasperi. Con il generale e presidente francese Charles de Gaulle fu uno dei promotori della riconciliazione franco-tedesca. Per cinque giorni villa La Collina, la sontuosa e amatissima dimora estiva di Adenauer a Griante di Cadenabbia, nel comprensorio della Tramezzina sul ramo comasco del Lario, sarà il “cuore pulsante” della moderna Europa, a 50 anni esatti dalla morte del Cancelliere. La storica villa con l'Accademia Konrad Adenauer appartiene alla “Fondazione Adenauer” e si trova immersa in un parco di 27 mila metri, in uno dei posti più belli del lago che domina da…
Torna anche quest’anno a Marcallo con Casone (Mi) l’Insubria Festival, che si terrà dal 22 al 25 aprile presso il Parco di Villa Ghiotti. Una quattro giorni all’insegna della musica, delle attività e delle conferenze, con un fitto programma di eventi, balli e mercatino celtico. L’Insubria Festival da anni ha lo scopo di valorizzare le radici celtiche del territorio dell’Insubria, la storica regione delimitata a nord dalle Alpi, a sud dal Po, a est dall’Adda e a ovest dal Sesia. Anticamente era abitata dalla tribù degli Insubri, che avevano come capitale Mediolanon, l’attuale Milano, che fu fondata secondo la leggenda da Belloveso, principe della tribù celtica dei Biturigi tra il VI e il V secolo a.C. Mediolanon è un termine celtico composto da medio planum ("in mezzo alla pianura" o "pianura di mezzo", con planum divenuto lanum, per influsso delle lingue celtiche, in cui la p- cade all'inizio di parola). Vi sono…
“Niente al mondo può essere paragonato al fascino di queste giornate trascorse ai laghi (…) nei boschi di castagni così verdi, che sembrano immergere i loro rami nell’acqua…” (Stendhal). Spesso ci dimentichiamo di quanto abbiamo di bello, storico e affascinante a portata di mano. Fortunatamente di tanto in tanto, ci pensano gli altri, magari arrivando anche da lontano, a ricordarci in quale grande bellezza viviamo e nel patrimonio storico-culturale in cui siamo immersi. Uno di questi esempi più eclatanti è Stresa con il suo territorio, elegante, raffinata, scrigno di un fasto d'altri tempi, è stata ed è lo scenario incantevole per le famiglie aristocratiche del mondo e non solo. Offre un panorama naturale unico, tra montagne, il golfo Borromeo e le sue isole, a renderlo ancora più affascinante, le maestose ville tra lungolago e collina che abbracciano gli stili dal barocco al neoclassico e il liberty, con immensi giardini ancora…
Il campanologo sembra un “neologismo” uscito di fresco dai tempi andati di Lascia o Raddoppia o dal Rischiatutto di Mike Bongiorno. Sarebbe stato anche un bel personaggio e una bella storia da Portobello di Enzo Tortora, tanto per rimanere nel campo televisivo. In realtà quella del campanologo e la relativa scienza della campanologia, sono rispettivamente un'attività e una scienza applicata, certificata, ricercata e in espansione. La campanologia è una branca della più ampia organologia musicale. Il termine deriva dal latino ("campana"- campana) e dal greco (-"λογια" logia discorso), a indicare letteralmente "discorso sulle campane", cioè l'insieme di tutte le discipline inerenti allo studio sistematico e scientifico delle campane sotto tutti i punti di vista, musicale, acustico, artistico, storico, culturale, geografico etnografico e religioso. E' una disciplina che pone le linee guida nello studio storico e tecnico-musicale, e introduce precisi vincoli progettuali con valore legislativo nei restauri e nella fusione di…
Il Sentiero d’Arte, dopo un anno di pausa, torna protagonista a Trarego e Cheglio sulle colline del Lago Maggiore, infatti, da venerdì 14 a lunedì 17 aprile, la rassegna d’arte internazionale si svolgerà attirando come sempre migliaia di turisti, curiosi e amanti della creatività con 19 siti espositivi, e con la presenza di più di 40 artisti e associazioni. Un territorio centro turistico rinomato fino agli anni 60', con strutture importanti che lo rendevano un centro vivace, poi via via andato a spopolarsi, e che è tornato a rivivere negli ultimi anni, grazie al turismo, specialmente quello di lingua tedesca che ormai rappresenta una forte componente locale. Una manifestazione giunta alla sua ottava edizione, essendo partita nel 2009 e che è ormai diventata un appuntamento fisso per appassionati, turisti e curiosi nel periodo pasquale. Un evento che, poggiandosi su arte e creatività, si promette di riportare in auge e far…
La Primavera è la stagione dell'esplosione dei colori. Una delle principali e più spettacolari macchie di colore è data dal glicine, con le sue grandiose chiome dal profumo dolce e inebriante, i suoi bellissimi fiori a grappoli, dalle tonalità che variano dal viola chiaro (che prende proprio il nome glicine), al blu, al rosa fino al particolarissimo bianco. Rami che si arrampicano e si attorcigliano maestosi su facciate di edifici, arrivando ai piani alti di case e palazzi senza alcuna fatica, regalando un vero e proprio spettacolo cromatico da ammirare da aprile a maggio. Il glicine è una delle piante ornamentali più belle e decorative che si adattano bene sia agli ambienti cittadini sia a quelli rurali. Pianta rustica che richiede poche cure, cresce rigogliosa in spazi soleggiati come cortili o balconi oppure in campagna, creando effetti scenografici unici, con i rami che si attorcigliano ai vari berceau, gazebo, pergolati…
Pagina 1 di 21

Claudio for Expo

ICH Sicav

 

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Scrivi alla Redazione

Puoi scriverci al seguente indirizzo:

bollentini@labissa.com

 

 

 

Seguici anche su:

Realizzato da: Cmc Informatica e Comunicandoti