Claudio for Expo

ICH Sicav

 

Paola Montonati

Paola Montonati (384)

E adesso non ci resta che aspettare i Re Magi. L’Insubria ha tanta parte in questa storia, che origina dall’Oriente e arriva a Milano, passando per la Brianza. Solo il Vangelo di Matteo, racconta di questi saggi, astronomi, o comunque esperti di stelle, che si misero in viaggio da un punto non precisato dell'Oriente, portando in omaggio oro, incenso e mirra a Gesù appena nato e dei quali ogni anno il 6 gennaio, festa dell’Epifania, si rievoca la visita a Betlemme. In realtà, dei Re Magi non sappiamo molto altro. Matteo non conferma neppure che fossero tre, numero scelto in seguito dalla tradizione cristiana in omaggio ai tre doni, e persino che si chiamassero Melchiorre, Baldassarre e Gaspare, si sa solo che provenivano dall’Oriente per adorare Gesù, guidati da una stella cometa, dopodiché ripresero il viaggio di ritorno, sparirono dal Vangelo e non se ne seppe più nulla. Di loro restano le reliquie, giunte dall’Oriente in Europa. Il primo a parlare delle tombe dei…
Ho avuto il piacere di intervistare un ricercatore, ma forse anche un sognatore. Nato a Torino, Franco Pezzini studioso dei rapporti tra letteratura, cinema e antropologia, con particolare attenzione agli aspetti mitico-religiosi e al fantastico, è tra i fondatori della rivista L’Opera al Rosso, è membro del Coordinamento di Redazione de L’Indice dei libri e della redazione di Carmillaonline, oltre a collaborare alle pagine culturali di Avvenire e alla rivista online LN.librinuovi.net. Tra i numerosi saggi pubblicati: con Arianna Conti, Le vampire. Crimini e misfatti delle succhiasangue da Carmilla a Van Helsing (Castelvecchi 2005); con Angelica Tintori, The Dark Screen. Il mito di Dracula sul grande e piccolo schermo (Gargoyle Books 2008) e Peter & Chris. I Dioscuri della notte (Gargoyle Books 2010); oltre a saggi e articoli in antologie e riviste di vario genere. È anche un animatore della Libera Università dell’Immaginario, nella quale tiene da anni corsi monografici. Il suo ultimo libro è Victoriana. Maschere e miti, demoni e dei del…
Tutto nasce intorno a una fonte, nota per la sua intermittenza, che nel I secolo d. C. Plinio il Giovane descrisse all’amico Licinio Sura Gallo in una delle sue lettere: “forse [l’intermittenza] è effetto di un vento sotterraneo o forse nella fonte si alternano il flusso e il riflusso, come nell’oceano l’alta e la bassa marea … Ti metti a tavola e pranzi vicino, e anche bevi attingendo alla fonte stessa che è assai fresca. Intanto essa in tempi stabiliti e regolari o scompare o si gonfia”. Villa Pliniana, situata nel territorio del comune di Torno, in provincia di Como, sulla sponda destra del ramo occidentale del lago, venne edificata a partire dal 1573. Infatti, nel 1573, il conte Giovanni Anguissola, governatore di Como, comprò i terreni attorno alla fonte e pochi mesi dopo iniziò la costruzione della villa. La figura del conte, al tempo, era assai controversa, infatti aveva ucciso Pier Luigi…
Il “Soldo”, residenza sul lago di Como, un punto di partenza per raccontare una storia che s’intreccia con la Storia e con l’Arte. La vita di Margherita Sarfatti, storica dell’arte, amante di Mussolini e scrittrice, oggi è quasi del tutto dimenticata, anche se negli anni Venti la sua biografia del Duce venne venduta in tutto il mondo. Poi le sue origini ebraiche la portarono a fuggire all’estero e a trascorrere lontano gli ultimi anni di vita. Nata a Venezia l'8 aprile 1880, da una ricca famiglia ebrea, come Margherita Grassini, a quattordici anni iniziò gli studi con l'aiuto di alcuni dei più noti professori della città, interessandosi alla storia dell'arte e alla poesia del Carducci. L'anno seguente un quarantenne professore socialista, conosciuto al mare, la spinse a leggere le opere di Marx e di altri teorici socialisti, con grande scandalo della famiglia, nello stesso periodo Margherita conosceva l'avvocato ebreo Cesare…
Dal 4 dicembre al 6 gennaio 2017, Garabiolo, nel comune di Maccagno con Pino e Veddasca, in provincia di Varese, sulle alture a nordest di Maccagno in Val Veddasca, offre una ricca e particolare rassegna di Presepi che lo trasforma davvero in un luogo suggestivo. Per il quarto anno consecutivo i garabiolesi hanno aderito con entusiasmo e spontaneità all’iniziativa ideata dal Gruppo Amici di Garabiolo, nata dalla voglia di condividere una tradizione e realizzata grazie all’entusiasmo di coloro che abitano il paese che, senza chiedere nulla, attraverso un percorso dislocato nell’intero borgo, aprono le porte ai visitatori per donare la gioia dello spirito del Natale. I presepi sono tutti situati all’aperto, visibili in ogni momento della giornata, particolarmente suggestivi la sera e sono stati realizzati con i materiali del territorio, legati alla tradizione e capaci di far emozionare, perché testimoni di una riscoperta della poesia del presepe e della condivisione del lavoro. Una…
Feste di Natale e Capodanno ormai al via. Chi le passerà a casa con amici e parenti, chi si sposterà di poco, chi viaggerà lontano... Questi giorni particolari, riservano momenti da dedicare alla famiglia, al relax, sono l'ideale per andare a scoprire o riscoprire anche le tante bellezze che abbiamo sotto casa o nel raggio di pochi chilometri. Occasione anche per assaggiare i prodotti tipici del territorio. Partiamo dalla Val Formazza, con panorami incontaminati e neve. In programma ciaspolate diurne, la possibilità di fare eliski. Lo sci di fondo nelle località di San Michele e Riale. Il percorso di San Michele si sviluppa proprio a lato del fiume Toce dalla località Fondovalle fino a Ponte per complessivi 12 km. Per chi preferisce invece lo sci di fondo, in quota, a 1740 c'è la pista di Riale che offre un panorama di particolare bellezza: è inserita in un'ampia conca circondata da…
La Fiera del Cardinale, tradizionale appuntamento di ogni prima domenica del mese per le vie del centro storico di Castiglione Olona, in provincia di Varese, per l’inizio del 2017, verrà posticipata da domenica 1 gennaio al giorno dell’Epifania, venerdì 6 gennaio, dalle 9 alle 18. Tutto ebbe inizio nell’aprile del 1978 quando si concretizzava a Castiglione Olona un’iniziativa che avrebbe contribuito in modo determinante a far conoscere il paese con la sua arte e la sua storia al grande pubblico, dando nuova vita al Centro Storico dell’antico e incantevole borgo quattrocentesco. Nacque così il mercatino dell’usato e dell’antiquariato, detto del Cardinale, per ricordare la figura di Branda Castiglioni (Milano 1350 - Castiglione Olona 1443), il porporato che fece del suo borgo un gioiello dell’arte Umanistica. Gli ingredienti del successo della Fiera, che conta più di cento espositori tra antiquari e rigattieri e più di 20.000 visitatori, non sono tanti, ma di…
Milano è in espansione a tutti i livelli, confermando il suo appeal internazionale. La città continua a crescere e a svilupparsi non solo grazie ai tanti nuovi palazzi in costruzione o di recente inaugurati, come la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli in via Pasubio del duo svizzero Herzog & de Meuron, ma anche culturalmente grazie a nuovi spazi espositivi che la stanno rendendo ancora più famosa in patria e all'estero. L’ultimo in ordine di tempo è stato inaugurato proprio in questi giorni. Si tratta dell'Osservatorio fotografico della Fondazione Prada che vanta anche una location assolutamente prestigiosa e da non perdere come la Galleria Vittorio Emanuele II. Uno spazio ricavato al quinto e sesto piano per la precisione. Una posizione di assoluto rilievo ai piani alti dello storico edificio che ospita già lo store Prada, il negozio della collezione uomo e la sciccosa Pasticceria Marchesi. Uno spazio importante dedicato alla fotografia, nel cuore…
Busto Arsizio è l’undicesimo agglomerato urbano più grande in Italia. Lo affermano le Nazioni Unite, con il rapporto “World Urbanization Prospects” che viene redatto ogni anno dalla divisione “Popolazione” del Dipartimento degli Affari economici e sociali dell’ONU, l’Organizzazione delle Nazioni Unite. E non solo, da qui al 2030 la crescita prevista della popolazione bustocca sarà quasi quadrupla (7,5%) rispetto a quella dell’area metropolitana di Milano (prevista per il 2%). La notizia è stata riportata il 14 dicembre sul magazine Truenumbers.it diretto da Marco Cobianchi. Giornalista che negli ultimi anni ha scritto diversi libri di economia tra i quali “Bluff” (Orme, 2009), “Mani Bucate” (Chiarelettere 2011), “Nati corrotti” (Chiarelettere, 2012) e, l’ultimo, “American Dream–Così Marchionne ha salvato la Chrysler e ucciso la Fiat” (Chiarelettere, 2014), un’inchiesta sugli ultimi 10 anni della casa torinese. Nel 2012 ha ideato e condotto su Rai2 Num3r1, la prima trasmissione tv basata sul data journalism applicato…
Pagina 7 di 23

Claudio for Expo

ICH Sicav

 

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Scrivi alla Redazione

Puoi scriverci al seguente indirizzo:

bollentini@labissa.com

 

 

 

Seguici anche su:

Realizzato da: Cmc Informatica e Comunicandoti